Chiesa di San Matteo

Chiesa di San Matteo

Non si hanno notizie sulla fondazione della chiesa, alcuni fanno risalire l’esistenza della chiesa fin nei primi anni del cristianesimo sostengono che la chiesa è stata la prima cattedra dei primi vescovi lilibetani.

Gli scavi archeologici e i ritrovamenti dei cavallucci fittili hanno dimostrato come questa chiesa sia stata costruita su un tempio pagano dedicato a Nettuno, dio del mare. Se si considera la sua fondazione intorno all’anno mille è chiaro che fu la prima parrocchia.

La chiesa di trova in un piano rialzato , è cinta da una ringhiera di ferro e vi accede da due scalinate: una dalla piazza S.Matteo e l’altra dalla via Punica.
La facciata a campana è coronata da un timpano triangolare, sotto il quale si apre una finestra.

È presente una campanile merlato, ritenuto una torre di avvistamento. Attreverso il portale si entra in un portico interno sul quale poggia un coretto, sorretto da due colonne monolitiche; un organo settecentesco costruito da Giacomo Andronico è conservato in pregevole custodia lignea.

Il presbiterio è pavimentato con mattoni in maiolica; l’altare maggiore è in legno e vetro ed è del settecento, sopra l’altare si trova l’Adorazione dei Magi opera del 1846 di Luigi Loiacono, custodito in una macchina d’altare di legno che si compone di due colonne di calore verde cupo con capitelli corinzi. Nelle vele della cupola sono affrescate in maniera allegorica i 4 continenti: l’Africa è una donna che tiene in mano un arbusto e un cammello, l’Europa regge una chiesa, l’America è un giovane con la faretra, l’Asia è seduta su un elefante.

Mentre nella volta a botte è rappresentato S. Matteo che venera la Vergine. Notevole è la statua settecentesca di Santa Lucia in legno e i due Bambinelli del XIX secolo realizzati con la ceroplastica.

About author

You might also like

Cosa Vedere 0 Comments

Quartiere Spagnolo

I cittadini di Marsala, come tutti gli altri Siciliani, erano tenuti, con notevole aggravio economico, a dare ospitalità ai soldati spagnoli in servizio sull’isola. Inizialmente i soldati erano ospitati nelle

Cosa Vedere 0 Comments

Parco archeologico regionale

Il parco archeologico regionale é luogo di continua scoperta, la più recente delle quali sono le terme romane. Sebbene fosse stata oggetto di piccoli sondaggi da parte di Antonio Salinas

Cosa Vedere 0 Comments

Museo degli arazzi

Museo degli arazzi custodisce la collezione del duomo di Marsala. Il piccolo museo degli arazzi sorge in un vicoletto alle spalle del duomo di Marsala. Esso ospita la più ricca