Chiesa di Santa Maria della Grotta

Chiesa di Santa Maria della Grotta

All’interno di una cava sorge la Chiesa di Santa Maria della Grotta, realizzata, per volere dei Gesuiti, da G.B. Amico nel 1712.

La storia della struttura è però più antica, infatti nel XI secolo era stato fondato un Monastero basiliano per custodire l’accesso alla grotta. La chiesa, alla quale si accedeva tramite sei gradini, presenta una pianta semplice. Degli affreschi basiliani rimangono alcune figure di Santi di gusto bizantino.

Piccole nicchie, usate come altari, testimoniano la restituzione del monastero greco proposta dai re normanni. I Santi sono rappresentati in posizione ieratica con il capo circondato dall’aureola su un fondo blu, sono in pessimo stato di conservazione. La chiesa oggi è abbandonata e non più visitabile.

About author

You might also like

Cosa Vedere 0 Comments

Palazzo VII Aprile 1860

Venne costruito nel XV secolo da Giuseppe Vinci per le riunioni del Consiglio Civico e della magistratura; nel 1726 i giurati decisero di rifare il prospetto del palazzo e affidarono

Cosa Vedere 0 Comments

Chiesa di Santa Maria della Cava

Il santuario è intitolato alla Madonna della Cava perché nel 1514 il padre agostiniano Leonardo Safina sognò la Madonna che gli indicò di scavare nel luogo che era chiamato cava

Chiese ed edifici religiosi 0 Comments

Chiesa dell’Itriella

La chiesa dell’Itriella funge oggi da sede espositiva. Ubicata nel cuore del centro storico, l’attuale assetto della chiesa dell’Itriella risale al XVI secolo, ma la presenza di una imponente cupola