Chiesa e collegio dei Gesuiti

Chiesa e collegio dei Gesuiti

Il modulo della chiesa rispecchia il modello architettonico unitario di stampo manieristico. Fu realizzata nel 1592. La facciata è divisa in due settori: nel primo ordine c’è il portone cinquecentesco in pietra composto da due colone trabeate e da un coronamento timpanico; tra il primo e il secondo ordine si aprono due finestre tonde. Un’ampia finestra architravata in corrispondenza del portone filtra la luce all’interno. La facciata è completata da un frontone triangolare. La pianta interna è a croce latina con una pianta longitudinale a tre navate divisa da 12 colonne tuscaniche e il transetto è di gusto classico-rinascimentale.

About author

You might also like

Cosa Vedere 0 Comments

Chiesa e Monastero di San Pietro

La chiesa e il monastero di San Pietro hanno origine nel medioevo grazie al volere di una donna, Adeodata, che fondò nella propria casa un monastero di monache dedicato a

Cosa Vedere 0 Comments

Ipogeo di Crispia Salvia

L’ipogeo di Crispia Salvia custodisce un raro esempio di pittura parietale a tema floreale. Scoperto negli anni ’90 in seguito ai lavori di ristrutturazione di una palazzina in via Massimo

Cosa Vedere 0 Comments

Chiesa di San Giuseppe

Ingresso sulla Via XI maggio, consacrata nel 1711 la chiesa presenta una facciata divisa in due ordini con un portone settecentesco, in marmo grigio,  e un secondo ordine che presenta