Palazzo Fici

Palazzo Fici

Lo schema del prospetto è di gusto tardo barocco dei primi del XVIII di stile classico-cinquecentesco. L’edificio ha tre elementi. Il prospetto principale si affaccia su via XI Maggio ed è simmetrico con un reticolo di piatte e cornici che suddividono la superficie.

La zona mediana è decorata con un motivo barocco, con il portale-balcone e con un timpano spezzato a volute. Al piano terra altre al portale di ingresso, si aprono quattro porte architravate in corrispondenza di quattro balconi del primo piano che presentano volute, mensole e festoni. La facciata è completata dal cornicione a mensola. Il portale d’ingresso immette in un ampio vestibolo con un cortile barocchetto con doppio loggiato di fronte all’ingresso e con il portico crea l’idea di  quinte teatrali.

Dal marzo del 2011 é stato destinato a sede dell’enoteca comunale, allo scopo di illustrare e incentivare le realtà produttive del territorio. All’interno é possibile ammirare il delizioso cortile in stile barocchetto.

About author

You might also like

Cosa Vedere 0 Comments

Chiesa di San Matteo

Non si hanno notizie sulla fondazione della chiesa, alcuni fanno risalire l’esistenza della chiesa fin nei primi anni del cristianesimo sostengono che la chiesa è stata la prima cattedra dei

Cosa Vedere 0 Comments

Museo della civiltà contadina: Museo Mirabile

Inaugurato il 1° luglio del 2000, il Museo è una struttura privata, scaturita da una idea del suo unico proprietario, Rag. Salvatore Mirabile. Questi, sin da ragazzo, appassionato di canti

Cosa Vedere 0 Comments

Chiesa e Monastero di Santo Stefano

Stefano Frisella costituì e donò la Chiesa di Santo Stefano e l’annesso monastero all’Ordine delle Agostiniane Riformate. Il palazzo era quello della famiglia Ferro, ideale per la sua posizione in